La prima edizione della Tuttadritta di Sanremo, sorella della omonima corsa torinese, ha avuto un grande successo con i suoi circa mille i partecipanti. Una perfetta organizzazione sul percorso, anche se, per ciò che riguarda il cronometraggio, sarebbe più appropriato rinominarla Tuttastorta. Sicuramente la gestione di tante iscrizioni non è cosa semplice, se poi aggiungiamo che si accettavano adesioni fino all’ultimo momento, la frittata è fatta! Alcuni da subito non comparivano in classifica, Piero Mangino, tra i nostri, sta ancora attendendo giustizia! Dopo la caduta degli esperti organizzatori della Turin Marathon credo che sia necessario fare un ragionamento più ampio: la gestione delle classifiche è estremamente difficile e delicata. Tutti possono sbagliare, nessuno escluso, l’errore va accettato, credo sia inutile creare polemiche, meglio cercare di rimediare in modo ragionevole . Ma ora veniamo alla gara dei nostri. Questa volta Alessandro Ferrua si è accomodato fuori dal podio, per appena 10 secondi, davvero un peccato, anche se può ritenersi molto soddisfatto dal crono ottenuto. Con lui, a Sanremo, erano presenti Giacomo Molle, Ugo Olivo, Tino Parodi, Piero Mangino, Mauro Reale, Venera Lo Bue e l’amica Fiorella Cervini.

I risultati:

Alessandro Ferrua, 4° classificato in 34’10”, Giacomo Molle 98°in 42’35”, 123° Ugo Olivo in 43’36”, 182° Tino Parodi e 183° Piero Mangino in 45’45”, 267° Mauro Reale in 49’01” e 505° Venera Lo Bue in 57’19”.

Risultati di rilievo per tutti e pioggia di record personali sulla distanza dei 10km

Frecce rosse sempre all’attacco!

Fabrizio

This entry was posted on domenica, giugno 10th, 2012 at 17:16 and is filed under Articoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

6 commenti a “Tuttadritta Sanremo

  1. Fischio on giugno 10th, 2012 at 17:43

    Complimenti a tutti..e doppi, da parte mia, a chi ha avuto il coraggio di presentarsi anche oggi alla gara di Albenga.
    E visto che sono in vena di complimenti..anche a Fattor per i suoi articoli che mi fanno ridere come uno stolto davanti al monitor..
    Fischio

  2. Alfer on giugno 10th, 2012 at 21:59

    UN’ESPERIENZA INDIMENTICABILE PER I RISULTATI OTTENUTI E PER LA PIACEVOLE GIORNATA TRASCORSA INSIEME AI “RUNNERS” DI VENTURA PIERO E MAURO. DA RIPETERE!! LA PROSSIMA VOLTA PERò O METTI LE SCARPE O GUIDO IO!

  3. Fabrizio on giugno 11th, 2012 at 08:11

    Sabato avete mica commesso qualche infrazione al codice della strada?

  4. piero on giugno 11th, 2012 at 12:03

    Tutto perchè ero con splendide infradito brasiliane! (anche a correre, ovviamente!)

  5. venera on giugno 11th, 2012 at 23:01

    Bella gara con percorso molto rilassante, vista la grande affluenza di persone forse sarebbe stato opportuno fare una partenza a griglia (non certo per quelli come me ma per chi vuole fare il suo personale)peccato per la confusione dovuta alla dispersione dei troppi punti da raggiungere, nota di demerito anche per le premiazioni fatte in 2 tempi e in contemporanea di un concerto e concludo con i tempi non esatti …Troppo severa e polemica??? é stata comunque una bellissima gara!!!!! Un grazie immenso a uno sconosciuto che mi ha tirato nell’ultimo tratto e a chi ha buttato il suo pettorale :-))) pasto doppio ne avevo bisogno………..CIAO a tutti Venera

  6. piero on giugno 12th, 2012 at 09:08

    Io volevo solo aggiungere i miei ringraziamenti a Tino, un vero metronomo capace di correre i primi 8 km precisi al secondo (gli ultimi 2, per fortuna, un po’ meno!).

Lascia un commento