Giornata da incorniciare per Maurizio Valente quella di oggi alla gara Alassio-Testico. Un risultato incredibile che deve aver sorpreso anche lui. Maurizio entra così a pieno titolo nel gotha degli scalatori. Una certa predisposizione alle salite ce l’aveva fatta vedere anche in passato ma da lì a scalare posizioni su posizioni ad un passo dal podio è davvero sbalorditivo. Eppure la classifica parla chiaro come potete controllare:

http://www.wedosport.net/pub/cf/vedi_classifica.cfm?gara=27056

Un risultato che non è passato inosservato anche al piccolo Comune di Villanova d’Albenga, la cui amministrazione ha immediatamente festeggiato questa mattina con botti esplosivi che si sono visti da molto lontano nonostante la giornata limpida e soleggiata. A quanto sembra non si è badato a spese per festeggiare Maurizio, un euforia che ha contagiato tutta la cittadinanza.

Il comunicato del Comune:

Sono state dieci le famiglie evacuate per consentire i festeggiamenti di questa mattina, sette delle quali residenti nella zona militare del nucleo elicotteristico all’interno dell’aereoporto. “Ma non si è registrato alcun disagio grazie all’ottimo coordinamento della Prefettura, delle forze dell’ordine e della Protezione Civile le procedure sono filate come da protocollo. I disagi sono stati per la viabilità della Val Lerrone, come era immaginabili, ma contenuti al minimo”.

Una notizia che sta facendo il giro nel mondo del podismo, destinata a sollevare alcuni dubbi per un uso presunto  di sostanze illecite del nostro atleta che in settimana verrà sottoposto ad ulteriori accertamenti. Noi siamo solidali con lui, anche se ci aspettiamo che ci sveli quale sia il segreto per andare così forte. Conoscendolo bene, siamo sicuri che si stia parlando di una pratica lecita, quindi se vedrete altri Albenga Runners in cima alle classifiche non sorprendetevi, il “metodo Valente” avrà colpito ancora!!

Fabrizio

This entry was posted on domenica, ottobre 9th, 2011 at 21:30 and is filed under Articoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

4 commenti a ““La corsa” di Valente

  1. Gianni on ottobre 10th, 2011 at 09:07

    Innanzi tutto volevo fare anche io i miei complimenti al ns.”TOP runner” Maurizio per la prestazione di ieri, grande Mauri, sei come il vino più “maturi” più diventi buono!!
    Inoltre ieri mi è capitato di correre per alcuni KM “tirato” dal ns. capitano Fabri, una cosa incredibile, in quanto non solo si limita ad incitare i compagni della propria squadra come me ad esempio, ma incita chiunque proprio come un vero “leader”. Mi dispiace che negli ultimi 2 Km non sia riuscito a reggere il ritmo da me imposto!! (scherzo naturalmente).
    P.S. Sapete mica dove si può trovare la classifica riferita al primo Km della gara d ieri, perchè secondo me riserverebbe una grande sorpresa!!
    Fabri sei veramente il nr. 1.
    Gianni

  2. Maury on ottobre 10th, 2011 at 20:38

    Caro presidente che dire: innanzi tutto il” metodo Valente” è una pratica salutare e consiste in una dieta particolare già presentata da me personalmente alla “Prova del Cuoco” tempo fa e un allenamento “cross training” mirato e molto impegnativo.
    Ovviamente non è questa la sede adatta per divulgarlo.Posso solo garantire che non si assume nessuna sostanza illecita.

    Il fatto di fare brillare un ordigno bellico per festeggiare un risultato di gara mi sembra una pratica alquanto discutibile , comunque effettivamente lo spettacolo pirotecnico è stato degno di nota.

    Per quanto riguarda la verità sui fatti i personaggi e gli interpreti lascio a te l’onore e l’onere di comprovare i fatti

    Buone corse a tutti

    Maury

  3. Fabrizio on ottobre 10th, 2011 at 21:01

    Graaandeeeee!!

    In effetti ricordo di una ricetta del piatto che presentasti alla “Prova del cuoco”, nota trasmissione televisiva della bella Antonella a cui partecipasti pochi mesi fa.
    Credo che tutti ora vorranno conoscere gli ingredienti, infatti a breve sveleremo tutto e pubblicheremo l’articolo che fece il giro dei gourmand runners.
    Una notizia del genere potrebbe cambiare le abitudini alimentari del pasto pre-gara.

    Una svolta epocale……mantenetevi in contatto.

  4. Riccardo on ottobre 24th, 2011 at 20:17

    Ma Questo Valente è andato proprio forte, ma siamo sicuri che era proprio lui????? Visto il tempo della Carruggi in cursa di Genova??????? Queste cose non si fanno cari amici runners
    o meglio fate queste cose a Nizza in mezzo a 4000 podisti e non tra 100 amatori che ognuno sa morte e micoli di ciascuno. Saluti dagli amici di Imperia.

Lascia un commento