Come si diceva nel precedente articolo la Cursa de Natale è una gara piuttosto impegnativa, con una salita dopo circa un chilometro fatta di lunghi scalini che portano fin su alla reggia del Principato seguita da una discesa  che finisce nel punto dove è situata la partenza delle formula uno. Subito dopo, ad attendere i 1500 podisti in gara vi è la salita che porta al Casinò, a mio parere la più dura, anche perché sulla sua sommità ci si trova oltre al sesto chilometro e le energie dopo una lunga salita non sono più le stesse dei primi chilometri (a metà salita la vista dell’ingresso del famoso centro cardio toracico è un’ immagine rassicurante!) . A quel punto ci si butta in picchiata percorrendo i tornanti dell’ ex Loewe ora Fairmont Hotel, un andata e ritorno sul Viale dedicato all’indimenticata principessa Grace e si imbocca il tunnel, sensazione abbastanza strana pensando che qui le vetture di formula uno raggiungono i 300 orari(noi un po’ meno), dopo ci si immette sulla strada del porto, un ultimo sprint per chi ha ancora un po’ di benzina in corpo e finalmente l’arrivo. Un condensato di emozioni su un percorso spettacolare che ha visto al via anche quest’anno una folta rappresentativa dell’Albenga Runners.

Un Guagliardo instancabile, in una stagione che per lui sembra non finire mai, rivela tutta la sua soddisfazione per le buone sensazioni provate in gara, a testimonianza del lungo periodo di grande forma fisica. Per ognuno di noi la soddisfazione di aver concluso una gara su un tracciato così impegnativo nell’ affascinante cittadina monegasca.

Da evidenziare l’esordio con i nostri colori in gara per Gabriella Lavezzo, Leonardo Pace, Piero Mangino e Agostino Parodi e Andrea Fischetti che entrerà a breve a far parte del nostro gruppo.

Un grazie a loro per averci scelto.

Fabrizio

I risultati con i nomi, la posizione assoluta e quella di categoria:

Alessandro Guagliardo 58 36’09’’ 39
Fabrizio Fattor 142 38’54’’ 44
Leonardo Pace 188 39’51’’ 65
Massimo Scalvini 205 40’17’’ 74
Liliana De Ferrari 454 44’12’’ 12
Andrea Meneghetti 456 44’13’’ 159
Andrea Parodi 482 44’35’’ 170
Piercarlo Enrico 487 44’36’’ 185
Gianni Aurame 488 44’37’’ 186
Piero Mangino 636 46’52’’ 76
Gabriella Lavezzo 669 47’11’’ 19
Andrea Fischetti 684 47’27’’ 238
Agostino Parodi 884 50’19’’ 113

This entry was posted on lunedì, dicembre 12th, 2011 at 09:32 and is filed under Articoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

6 commenti a “Cursa de Natale 2

  1. antonio on dicembre 12th, 2011 at 14:19

    allora..dopo l articolo domenica è sempre domenica io continuo e dico “anche il lunedi ha il suo perche”…gianni e fabrizio vengono da pacan e fanno i commenti sulla gara di domenica(cursa di natale)e dopo un paio di battute ci diamo appuntamento al camping di gianni x il lunedi ore 10: cronaca 2000 mt di risc.(sotto la pioggia) a 5.30 /5 al km poi fabri si mette davanti e impone il suo ritmo 4/4.05 x 3 km io comincio a tirare dei porki..e gianni non se ne cura …a villanova gianni entra con un ritmo di 3.55.continuiamo cosi fino all aeroporto(io intanto penso..la smetteranno) invece appena gianni molla fabri rincalza..intanto sulla strada di ritorno che favorisce il passo il ritmo tocca piu volte i 3,40…e avanti cosi…siamo a 3 km da casa ed io x farli smettere mi invento gli allunghi(pane x gianni che fara 7 all a 22 kmh)x finire chiudiamo i 16 km in 1.10 a 4.18 di media tra risc e def…porco giuda io son vecchietto

  2. Fabrizio on dicembre 12th, 2011 at 19:13

    Bella storia quella del vecchietto! Oggi Parats ha un pò giocato al gatto con i topi che scorazzavano amorevolmente fra di loro. Ho visto “mickey Aurame” in gran forma, per quel che mi riguarda mi sono divertito tantissimo con Par..cats (par de cazz).
    Giornata da ricordare, brevettato il deaffaticamento!! Domani vedremo i risultati sui miei poveri muscoli.

  3. antonio on dicembre 13th, 2011 at 08:20

    gianni “mickey mouse” aurame…cmq mi sa che il gruppo ad albenga aumenterà…quindi tenetevi pronti…obiettivi:prom classic,mezza di ceriale e delle 2 perle

  4. Andrea on dicembre 13th, 2011 at 18:56

    Cmq. giornata indimenticabile, sempre forza FRECCE ROSSE….

  5. mauro on dicembre 15th, 2011 at 18:58

    Ciao,per chi non avesse voglia di fare il’fighetto/a in quel di Santa lo stesso giorno c’è “La Course du Soleil” Nice – Monaco 2012 una mezza bella tosta e in un ambiente altrettanto bello!

  6. farid on dicembre 19th, 2012 at 20:51

    brave ragazzi viva albenga

Lascia un commento