Solitamente a fine manifestazione si dovrebbero tirare le somme, raccogliere dati, pensare ad eventuali modifiche per migliorare nella prossima edizione.

In questo caso dovremmo essere completamente soddisfatti per una serie di motivi, ma oggi le soddisfazioni vengono tutte da un messaggio che abbiamo lanciato a bassa voce, senza fare troppo rumore, e fortunatamente, a quanto pare, recepito. Oggi il nostro obiettivo, la nostra piccola missione, era quella di dimostrare a noi stessi e a tutti che si può organizzare una gara “ufficiale” a prezzi accessibili mantenendo buoni standard qualitativi.Ovviamente tutto ciò conseguiva una nuova definizione dei premi, non comprendente compensi in denaro ma bensì prodotti e buoni dal valore anche superiore.In effetti poteva sembrare controproducente, per alcuni una scelta azzardata, secondo noi l’unica strada percorribile per chi fa questo “mestiere” esclusivamente per passione. Parlo di “mestiere”non impropriamente, anche se normalmente svolgiamo altri lavori, prendiamo molto seriamente tutto ciò che facciamo.  la nostra è un’organizzazione “artigianale”, con le imperfezioni tipiche di un prodotto unico, fatta di pochi fronzoli e tanta sostanza, speriamo di riuscirci! Allo stesso modo cerchiamo di venire incontro alle esigenze di tutti, riteniamo infatti la disponibilità un aspetto essenziale delle nostre organizzazioni. Siamo una piccola società ma sicuramente un bel gruppo, una famiglia con tante idee, mille modi di pensare, ma sempre concreta, unita nel prendere delle decisioni e portare a termine un progetto. Gli ottimi risultati ottenuti ci soddisfano, ma sono soprattutto gli attestati di stima che riceviamo dagli amici di corsa a renderci orgogliosi e speranzosi di aver intrapreso la strada giusta.Chi ha partecipato ieri ha il merito e la nostra riconoscenza per aver partecipato a questa manifestazione, impegnandosi a fondo sia per vincere, che per ottenere un buon piazzamento o il personale sulla distanza, ma lo avete fatto esclusivamente per il piacere di esserci, questo vi fa onore.Certamente non riempiremo mai pagine di giornale, difficilmente appariremo sulle riviste e la carta stampata difficilmente si occuperà di noi, se non per gli “enormi” disagi causati alla circolazione stradale. Meno male che, fra pochi giorni, ricadremo nell’ indifferenza più totale fino alla prossima manifestazione, intanto lasciamo pure le luci dei riflettori puntati su altri, noi torniamo a lavorare, parola d’ordine: silenzio e pedalare, il nostro marchio di fabbrica.

Lasciate qui sotto un commento, opinione, critica sulla manifestazione. Grazie

 

 

This entry was posted on martedì, dicembre 22nd, 2015 at 15:39 and is filed under Articoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

4 commenti a “Corsa delle 6 Torri 2015”

  1. Luca piccolo on dicembre 22nd, 2015 at 21:10

    Tutto ben organizzato. Bisogna creare un circuito. Come un piccolo campionato di corsa su strada. La gara merita.

  2. luca gorlero on dicembre 23rd, 2015 at 08:11

    Dopo avervi fatto i complimenti “in diretta” al termine della gara, colgo l’occasione per ribadire quanto mi piaccia partecipare alle vostre gare: TANTO!!!.
    Sono d’accordo con Luca Piccolo. In pochi mesi ci sono diverse 10km FIDAL nel raggio di 50 chilometri (Loano, Vado, Imperia, Albenga…magari Montecarlo): ottima la proposta di creare un circuito con eventuale classifica cumulativa.
    Buon Natale e felice anno nuovo a tutti i podisti

  3. Fabrizio on dicembre 23rd, 2015 at 18:31

    Rcevere complimenti è sempre gratificante, tanto più quando arrivano da amici come voi.
    Devo ammettere che in questa occasione anche il meteo ci ha dato una grossa mano, ma comunque grazie per le belle parole. Anche noi siamo TANTO contenti di vedervi al via delle nostre gare.

    Un caro saluto
    Fabrizio

    PS Siamo anche noi d’accordo sulla creazione di un circuito, speriamo di riuscire a crearlo in tempi brevi.

  4. Massimiliano on dicembre 23rd, 2015 at 20:39

    complimenti per la gara e soprattutto complimenti per lo spirito sportivo che anima le vostre competizioni a differenza di vari ” commercianti” che ormai in liguria spopolano ed organizzano eventi sportivi di basso livello a prezzi spropositati

Lascia un commento