Questo è uno spazio dedicato al ricordo di chi ha avuto la fortuna di conoscere Roberto.

Grazie a chi vorrà lasciare la propria testimonianza.

 

This entry was posted on giovedì, agosto 2nd, 2012 at 12:55 and is filed under Articoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

24 commenti a “Ciao Roberto

  1. Fischio on agosto 2nd, 2012 at 13:12

    Sono il primo a lasciare un messaggio..anche se è stato uno degli ultimi di Albenga Runners che ho conosciuto.
    Ironia della sorte.
    Come la vita.
    Ti abbraccio grande uomo delle salite.
    Fischio

  2. croce roberto on agosto 2nd, 2012 at 14:04

    QUANDO L’HO SAPUTO,ERO IN SERVIZIO IN OSPEDALE.CREDETEMI E’ STATO UN GRANDE DOLORE PER ME,PERDERE PRIMA DI TUTTO UN AMICO, E COMPAGNO DI SQUADRA.TI RICORDEREMO SEMPRE CON LA MAGLIA DEI RUNNERS ALBENGA CIAO freccia rossa.

  3. Massimo Scalvini on agosto 2nd, 2012 at 14:23

    E’ impossibile per me descrivere l’emozione che sto vivendo.. un grande vuoto che si è creato per la perdita di un grande amico..
    Ti ricorderemo sempre, con le scarpette da running o con i mocassini e camicia bianca aperta..
    un forte abbraccio a Milena e Mattia, a tutta la famiglia..
    Max e Monica
    ciao Robby

  4. Gianky on agosto 2nd, 2012 at 14:37

    Resterà un immenso ricordo di un grande uomo e di un grande runner.
    Un abbracccio alla famiglia.
    Ciao Roberto

    Gianky

  5. Andrea on agosto 2nd, 2012 at 14:38

    Ciao Roberto…
    Porterò per sempre nel Cuore il sorriso, che durante il riscaldamento al Micchettin, incrociandoci, mi hai regalato…
    un abbraccio a Mattia e a tutta la famiglia.
    Andrea Parodi

  6. Giovanni on agosto 2nd, 2012 at 14:49

    Ti ho salutato a Ceriale prima della gara qualche giorno fa, ti ricordo così, sempre di corsa…
    Mi spiace tantissimo di non potere correre di nuovo con te.
    Ciao Roberto

  7. brizio on agosto 2nd, 2012 at 15:08

    …ti ricorderò con quel sorriso che avevi sempre ogni volta che ci incontravamo ,nonostante la fatica e lo sforzo sorridevi sempre
    Un abbraccio a Mattia e alla famiglia
    Ciao Roby

  8. Carlo on agosto 2nd, 2012 at 16:36

    Mi hai sempre trasmesso una grande energia, la passione che hai messo in ogni tua impresa è e sarà sempre un esempio straordinario per me e per tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerti.
    Ciao Roberto, un abbraccio enorme a te e a tutta la tua famiglia.

  9. Antonello on agosto 2nd, 2012 at 17:14

    non ci posso pensare… ci si incontrava a tutte le gare e si correva insieme, anche domenica scorsa… erano arrivati in ritardo , lui e Leo, e gli abbiamo dato una mano a portare le borse, abbiamo corso insieme per 15 km., poi chiaramente mi ha staccato… ci siamo abbracciati all’arrivo e abbiamo bevuto insieme dopo….sarebbe venuto al vertical…. mi aveva chiesto se facevamo la tre rifugi insieme e avrei dovuto chiamarlo in questi giorni… sono stordito e tristissimo…è vero, era sempre sorridente…ma io proprio non riesco ad essere sereno… spero poi di ricordalo solo col suo sorriso… ora una grande tristezza.
    un abbraccio alla famiglia e a te, ciao Roberto

  10. Ugo on agosto 2nd, 2012 at 17:45

    Conoscevo poco Roberto-qualche volta lo vedevo allenarsi per la strada che porta a Ceriale, eravamo insieme a Monaco il mese scorso-però leggevo sempre delle sue imprese. Una di quelle persone che, per quello che fa, diventa ispirazione per gli altri.

    Correrai sempre insieme a noi.

    Ciao Roberto.

  11. gianni on agosto 2nd, 2012 at 18:53

    Credo che in momenti come questi sia veramente difficile trovare parole per commentare l’accaduto.
    L’unica cosa, e quella più importante, è il ricordo che hai lasciato come uomo e come atleta al nostro gruppo e a tutti quelli che ti hanno conosciuto.
    Ciao Roberto, un caloroso abbraccio a Mattia e alla famiglia.

  12. alfer on agosto 2nd, 2012 at 19:15

    al rientro dalle ferie la notizia mi ha raggelato l’animo, poi sconforto e rabbia mi hanno stretto il cuore quando ho appreso della sua ennesima impresa sulla bonette e ho letto il suo nome nella classifica del michettin. ricordo ancora quando, più di dieci anni fa agli inizi della mia attività lavorativa proponendogli una collaborazione fu uno dei pochi a darmi fiducia, l’ho ritrovato a distanza di anni condividendo con lui la stessa passione senza però averne ancora eguagliato lo spirito temerario. il mio pensiero ora va alla famiglia.

  13. Fulvio on agosto 2nd, 2012 at 19:19

    Ciao Roberto,
    il mio cuore è pieno di dolore. Comprendo e partecipo al dolore della tua famiglia per esserci passato in maniera analoga. Alterno incredulità a profonda tristezza. Eri una persona speciale, umile e gentile. Avevi la capacità di far sentire a proprio agio ogni persona. Parlavi delle tue grandi imprese (Passatore, Pistoia/Abetone ed infine dell’Ultra Trail di Lavaredo, solo per indicarne alcune) come se fossero state le cose più naturali ed alla portata di tutti, con grande umiltà e rispetto per gli altri; invece hai realizzato grandi cose e non solo sportive. Mancherai a tutti: alla tua splendida famiglia, agli amici ed a tutti quelli che ti hanno conosciuto. Ti ricorderò ad ogni gara, e tu sarai sempre lì, davanti a me, come sempre, e come sempre avrai anche il tempo di farti la doccia mentre aspetti che io arrivo. Un abbraccio. Fulvio

  14. piero on agosto 2nd, 2012 at 21:43

    Ciao Robby, come condensare in poche parole tanti anni di amicizia e di condivisioni?
    Penso a 10 anni fa, quando correvamo scalzi in inverno sulla spiaggia di Alassio, prima del lavoro o a quando mi hai accompagnato in cima al Bianco; quando nel 2005 mi hai convinto che saremmo riusciti a correre la nostra prima maratona, a Milano, anche senza un vero lungo, in una città ricoperta di neve e con una delle nostre solite partenze in auto,molto prima dell’alba.
    Le tante scialpinistiche, su montagne di cui io non saprò mai più il nome, intanto tu lo avresti comunque sempre ricordato, la capacità di affrontare col sorriso qualunque difficoltà, la sicurezza che comunque ci saresti sempre stato, in qualunque caso…
    La capacità di adattarti, dal più terribile rifugio, come sul Monte Toubkal, all’albergo a 5 stelle con camerieri in guanti bianchi e, nella corsa, di esprimersi sempre bene, passando dagli ultra trail al Passatore, dalle maratone ai 1000 mt di Monaco…. e come dimenticare l’Arrancabirra!
    E dopo ogni fatica, riuscivi a tagliare l’erba in giardino o uscivi per cena!
    Lasci un vuoto terribile, non colmabile.
    Un abbraccio a Mattia, Carolina, Andrea e soprattutto a Milena. Ciao Piero

  15. giampaolo on agosto 2nd, 2012 at 21:57

    sconcerto, incredulita’, inquietudine,tutto cio ‘mi accompagna in questi giorni.
    vedo ancora la tua figura che, inesorabilmente si allontana sulla mitica Bonette……., mi domandavo e ti chiedevo come fosse possibile correre per 100 e piu’ km…….,ora faro’ tesoro dei tuoi consigli e se avro’ il tuo coraggio affrontero’ l’impresa!!!
    un abbraccio a te e alla tua famiglia .
    ciao Roberto!

  16. Leo on agosto 3rd, 2012 at 17:59

    Non è vero, è impossibile! non riesco a farmene una ragione,ogni volta che ci penso mi crolla il mondo addosso. Erano ormai tre anni che condividevamo gli stessi allenamenti le stesse gare.
    Devo trovare la forza di riprendere anche se so che non sara’ facile senza di te al mio fianco.
    Non ti dimentichero’ mai!!!! Sei stato un grande uomo e un grande compagno di avventure.
    Ciao.

  17. marco vassallo on agosto 3rd, 2012 at 22:18

    Beh che dire…. io non lo conoscevo molto bene ma quando oggi al campo ho saputo della morte di Roberto son rimasto basito, ora vedendo la foto ho capito…. non ci son parole, solo un abbraccio alla sua famiglia ed a tutti voi da parte mia, di mia moglie lella e di tutto l’u.s. caramagna….. Marco V.

  18. guido on agosto 4th, 2012 at 10:01

    voglio esprimere la mia partecipazione ed idealmente anche quella dell’atletica varazze agli albenga runners per la tragica perdita dell’amico/podista Roberto: l’ho incrociato più volte sulle strade delle corse scambiandoci alcune battute e ne ho sempre tratto l’impressione di un vero sportivo nel gesto e nello spirito. Le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia. Guido

  19. Daniela GGG on agosto 4th, 2012 at 14:48

    … ed ora, chi mi sorriderà sulla linea d’arrivo?

  20. FULVIO CORE on agosto 5th, 2012 at 14:32

    oggi domenica 5 agosto . sono passati solo 4 giorni da quando non sei piu’ con noi tra poche ore andro
    a bardino a correre e trovero’ i miei compagni runners loano nei quali hai militato per anni e quelli di albenga runners e so gia che correremo tutti insieme pensando a te . grande uomo con un bel sorriso
    un po’ timido ,ciao roberto .

  21. lella on agosto 5th, 2012 at 18:42

    La tragica notizia ci ha veramente colpiti, non ci sono parole per esprimere il dolore per la sua prematura scamparsa. Un abbraccio alla famiglia e a tutti voi .
    Willi e Lella
    Marathon Club Imperia

  22. Lavezzo on agosto 25th, 2012 at 11:53

    ..give me a five..
    Goodby
    Lavezzo

  23. vincenzo on agosto 29th, 2012 at 15:49

    Non
    ho fatto nemmeno in tempo a conoscerti che sei mancato,riposa in pace roberto!

  24. Fabio on settembre 11th, 2012 at 09:49

    …sono ancora incredulo dopo più di un mese… la stima e l’affetto che ti ha accompagnato fuori da questo mondo hanno potuto solo dare un’idea della tua forza e serenità.
    Veglia su di loro.
    Fabio

Lascia un commento